Rolls Royce Silver Wraith

Naviga per
Opzioni di acquisto
Free Shipping 2
  1. No
  2. Yes

Pneumatici per Rolls-Royce Silver Wraith

La Silver Wraith di Rolls-Royce montava dal 1945 al 1950 pneumatici 650x17 e dal 1951 al 1959 pneumatici 750x16. Solo i modelli realizzati nel 1951 e 1952 prevedevano la possibilità di scegliere tra le due misure.

7 elementi

per pagina

    Rolls Royce Silver Wraith Pneumatici Raccomandati


  1. 750x16 Dunlop D2/103
    i
    7.50 x 16 Dunlop D2/103

    A partire da 63,84 US$ 53,20 US$

  2. 7.50 x 16 Firestone
    i
    7.50 x 16 Firestone

    A partire da 418,32 US$ 348,60 US$

  3. Michelin 16F Offset Valve Reinforced Tube
    i
    Camera della Valvola Oblique Rinforzata Michelin 16F

    A partire da 63,84 US$ 53,20 US$

  4. Altre opzioni per Rolls Royce Silver Wraith


  5. 650/700x17 Michelin D.R.
    i
    6.50/7.00 x 17 Michelin D.R.

    A partire da 475,44 US$ 396,20 US$

  6. 600/650x17 Firestone
    i
    6.00/6.50 x 17 Firestone

    A partire da 414,96 US$ 345,80 US$

  7. 600/650x17 Dunlop Fort
    i
    6.00/6.50 x 17 Dunlop Fort

    A partire da 72,24 US$ 60,20 US$

7 elementi

per pagina

La Rolls Royce Silver Wraith da 1945-1950 dotato 650x17 pneumatici e 1951-1959 hanno montato pneumatici 750x16- Solo i modelli 1951 e 1952 hanno avuto l'opzione di dimensioni.

Storia della Rolls-Royce Silver Wraith

La Silver Wraith fu il primo modello costruito da Rolls-Royce dopo la guerra e fu prodotta nello stabilimento di Crewe dal 1946 al 1959.

Le prime vetture prevedevano un telaio con passo 3235 mm (127") basato sul modello Wraith prodotto da Rolls-Royce prima della seconda guerra mondiale, con sospensioni indipendenti sull'avantreno con molle elicoidali e a balestra semiellittica con assale rigido sul retrotreno. Anche il motore derivava da quello montato sulla Wraith, ma aveva una testata con valvole di aspirazione in testa e valvole di scarico laterali e inizialmente era caratterizzato da una cilindrata di 4257 cm³. Dal 1951 fu poi portata a 4566 cm³ e nel 1954 a 4887 cm³ nella versione più lunga. L'impianto frenante era ibrido-meccanico. Sull'avantreno montava freni idraulici, mentre sul retrotreno erano installati i freni meccanici servoassistiti brevettati dalla Hispano-Suiza prima della guerra e costruiti da Rolls-Royce su licenza.

Il telaio più lungo da 3378 mm (133") fu presentato nel 1951 e le vetture prodotte fino al 1959 furono 639. Le ultime vetture a passo corto furono costruite nel 1953. Inizialmente era disponibile soltanto un cambio manuale a quattro velocità e dal 1952 iniziò ad essere proposto anche il cambio automatico di General Motors come optional.

Questo fu l'ultimo modello Rolls-Royce caratterizzato da una ricca serie di accorgimenti personalizzati a livello di carrozzeria progettati e realizzati da un numero sempre minore di costruttori specializzati.


Non riesci a trovare quello che stai cercando? Qualsiasi domanda?