Pneumatici Jaguar XJS

Naviga per
Opzioni di acquisto
Prezzo
  1. 0,00 € - 1,14 €
  2. 2,30 € - 3,44 €
  3. 3,45 € e sopra
Free Shipping 2
  1. No
  2. Yes

Pneumatici Jaguar XJ-S


  • La Jaguar XJ-S originale montava ER/70 VR 15 Dunlop SP Sport Aquajet, tuttavia Jaguar migliorò presto la XJS montando Pirelli P5 205/70R15.
  • Jaguar ha chiesto a Pirelli di produrre uno pneumatico specifico per le sue auto di lusso della serie XJ. Gli attuali pneumatici Pirelli P5 sono omologati con una "J" per Jaguar.
  • Longstone Tires consiglia il 205/70 WR 15 PIRELLI CINTURATO™ P5 per le prime auto Jaguar XJS a 6 cilindri.
  • Se desideri camere d'aria per questi pneumatici, ti consigliamo la camera d'aria Michelin 15F Offset Valve se è necessaria una camera d'aria.

Pneumatici XJ-S HE


  • La versione V12 della XJS di Jaguar montava pneumatici 215/70VR15. Anche in questo caso consigliamo il 215/70 WR 15 PIRELLI CINTURATO P5.
  • La Michelin 15/17H sarà la camera d'aria più adatta per questi pneumatici se è necessaria una camera d'aria.
  • Dal 1987 Jaguar ha spostato la XJS HE ​​3.6 e la XJS 4.0 su pneumatici 235/60 WR 15 Pirelli P600.
  • Poi a metà degli anni '90 la XJS Jaguar ha offerto l'opzione di ruote e pneumatici da 16 pollici più moderni che attualmente non fanno parte del nostro mandato.

Ruote XJR-S


  • La prima Jaguar XJR-S V12 del 1988 montava Pirelli P600 235/60R15 sulla versione da 5,3 litri con ruote da 15 pollici larghe 7,5".
  • Dopo il settembre 1989 la successiva Jaguar 6.0 XJS-R V12 montava 225/50-16 davanti, 245/55R16 dietro.
  • Inizialmente con Dunlop D40 fino alla fine degli anni '80, quando montarono Goodyear Eagle. Nessuno di questi pneumatici è attualmente prodotto.
  • Attualmente le migliori opzioni per le ruote Jaguar XJS-R 6.0 V12 sono 225/50YR16 Pirelli P-Zero Assimetrico anteriore e 255/50R16 Pirelli P-Zero Assimetrico leggermente più larghe.
  • L'altra opzione è che Michelin realizza anche il Pilot Sport che si adatta alle ruote XJR-S da 8 "X 16" in quanto sono montate su Ferrari TestaRossa.
  • Vale la pena notare che le ruote XJR-S sono state spesso montate.

Pneumatici XJS


Vale la pena notare che la stessa Jaguar, negli anni '70, chiese a Pirelli di realizzare uno pneumatico specifico per le proprie auto di lusso tra cui la XJS. Era la prima volta che una casa automobilistica aveva specificato cosa voleva a un produttore di pneumatici. Nel 1979 il pneumatico Pirelli P5 è stato testato dalla Jaguar e omologato come pneumatico per la XJS. La Jaguar ha nuovamente chiesto a Pirelli di riprodurre nuovamente gli pneumatici P5 per le proprie auto di lusso. Jaguar ha nuovamente testato la P5 e l'ha omologata con la J. Questi pneumatici P5 Pirelli sono ora lo pneumatico consigliato per la Jaguar XJS.

46 elementi

    Pneumatici Jaguar XJS Pneumatici Raccomandati



  1. Altre opzioni per Pneumatici Jaguar XJS Tyres


46 elementi

Storia della Jaguar XJS

La prima XJS apparve nel 1975. La trazione proveniva dal motore a benzina Jaguar V12 con l'opzione di cambio manuale o automatico, anche se il cambio manuale fu ben presto abbandonato.

A quel tempo le vetture classiche V12 non erano comuni, soprattutto a causa di altre auto sportive di lusso dei produttori italiani Lamborghini e Ferrari. Le specifiche della XJS erano paragonabili a quelle di altre vetture italiane classiche; era in grado di accelerare da 0 a 96,5 km/h in 8,9 secondi (non un granché per gli standard odierni, ma niente male per gli anni Settanta) e di raggiungere quasi 230 km/h.

La prima serie di XJS montava una trasmissione Borg-Warner Model 12 con cassa in ghisa e campana fissata a bulloni. Nel 1979 furono montate trasmissioni General Motors Turbo-Hydromatic 400. La trasmissione TH400 era un cassa realizzata in pura lega d'alluminio con campana integrata non rimovibile.

Il periodo di lancio della Jaguar non fu molto favorevole, poiché la vettura fu introdotta sul mercato in seguito alla crisi petrolifera e i potenziali clienti per una vettura gran turismo con motore V12 da 5.3 litri erano pochissimi. Inoltre la XJS fu anche oggetto di critiche, in particolare per le "ali" posteriori, realizzate dietro i finestrini.

Jaguar colse l'opportunità di farsi pubblicità con le serie televisive "I nuovi vendicatori" e "Il ritorno del santo". Nella serie "Il ritorno del santo", Simon Templar guidava una delle prime XJS con numero di targa "ST 1". La Corgi realizzò un modellino della vettura che diventò molto popolare. Una quindicina di anni prima, Jaguar rifiutò l'offerta dei produttori della precedente serie del Santo di utilizzare una E-Type, così questi optarono per una Volvo P1800.

Per rispondere alle critiche di coloro che non vedevano nella XJS una degna erede della E-Type, nel 1978 Pininfarina realizzò una vettura sportiva da esposizione con la meccanica della XJS, chiamata Jaguar XJ Spider, che tuttavia non andò mai in produzione.


Non riesci a trovare quello che stai cercando? Qualsiasi domanda?